Che Bon! Che Bon!
L'angolo sul web di Luisella

pane

Rustici del giorno dopo

Ho dato un nome curioso a questa ricetta dato che si prepara con gli “avanzi” del giorno in cui si è consumato un buon lesso oppure un arrosto  ecc. ed “il giorno dopo” si trovano in frigorifero dei pezzetti di carne avanzati che da soli non fanno pietanza e quindi è preferibile trasformarli rendendoli più appetitosi. Gli ingredienti sono:

  • pasta di pane già lievitata (si trova pronta al supermercato oppure si può anche preparare in casa)
  • 3 etti di carne circa (avanzi già cotti)
  • 1/2 etto di mozzarella
  • 1/2 etto di parmigiano grattugiato
  • un pò di noce moscata grattugiata
  • olio di arachide per friggere
  • Aggiungere alla pasta di pane un pò di sale e pepe e lasciarla riposare  coperta. Tritare tutti gli avanzi di carne, unirli al parmigiano, aggiungere un tantino di noce moscata e la mozzarella tritata, mescolare bene.  Dividere la pasta in tanti pezzi, non più grandi di una pallina da tennis, allargarli  e stenderli con le mani,  porre nel centro una giusta quantità di ripieno e chiudere i bordi con cura, dando una forma ovale ai rustici.  Friggere  in olio di arachide abbondante e molto caldo fino a doratura,  sgocciolare e sistemare su carta assorbigrassi.

Si servono subito così  appena fritti, il contorno a piacere: cruditè.

Tagged , , , , , ,

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *