Che Bon! Che Bon!
L'angolo sul web di Luisella

dolci e frutta

Strudel portafortuna

settembre 13, 2010 by luisellafaggioli in dolci e frutta with 0 Comments

 Lo strudel  di mele, per me, è un dolce super, dato che con poco sforzo in cucina, offre un risultato superlativo ed alza la stima pasticcera di chi lo prepara.  Non è difficile, ha comunque bisogno di cura nella preparazione della sfoglia (si può optare per quella surgelata ma non è la stessa cosa); quindi ingredienti tutti a temperatura ambiente, le quantità indicative per la pasta sono: 250 g di farina, 30 g di burro, 1 uovo, 1 cucchiaio di zucchero, 2 pizzichi di sale fino, qualche cucchiaio di latte od acqua.

Per il ripieno: 3 mele medie, 90 g di uvetta sultanina 10 noci, 1 bicchierino di grappa o rum da dolci, 1 pizzico di cannella  (facoltativo) 3 fette biscottate, una grattugiata di buccia di limone, 20 g di burro (sciolto a bagnomaria)  4 cucchiai di zucchero e zucchero a velo per la decorazione finale.

Preparazione: setaccio la farina dentro ad una terrina di medie dimensioni; al centro verso lo zucchero, il burro a pezzetti ed inizio ad incorporare con una forchetta. Rimanendo sempre nel centro della farina scoccio l’uovo e l’unisco, poi gradatamente verso l’acqua/latte finché l’impasto risulta omogeneo, Lo lavoro un poco con le mani sulla spianatoia e lo lascio riposare, coperto da un doppio tovagliolo per una mezz’ora.

Sbuccio le mele, private del torso, le taglio a piccoli pezzi, le passo in tegame con un velo di burro sul fondo e le cuocio per qualche minuto a fuoco vivace lasciandole poi raffreddare completamente.

Con il mattarello sbriciolo le fette biscottate ed i gherigli di noci. Unisco tutto alle mele assieme all’uvetta bagnata nella grappa, la cannella, le scorzette di limone, lo zucchero. Mescolo bene il ripieno e stendo la pasta con il mattarello nel modo più sottile, consiglio di svolgere l’ultimo giro della pasta sopra un canovaccio pulito, in modo poi da poter riavvolgere la pasta con il ripieno più facilmente. Spennellare con il burro sciolto la pasta, distribuirvi sopra il ripieno ed arrotolare.

Mettere della carta forno in uno stampo circolare basso, inserirvi il rotolo imitando la forma del ferro di cavallo, passare con il pennello  un velo di burro (sciolto a bagnomaria) sulla superficie dello strudel e mettere in forno per circa un’ora a 180°.

Quando lo strudel sarà tiepido spolverare con lo zucchero a velo.

Tagged , , , , , , , , ,

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *