Che Bon! Che Bon!
L'angolo sul web di Luisella

primi piatti

Risotto con rugiada di mare

 

Eh già perchè il rosmarino deve il suo nome latino da “ros”, rugiada e “marinus”,  mare. Che meraviglia questa erba aromatica spontanea sulle coste.

Ingredienti: 350 g di riso vialone nano, 1 scalogno, 3 cucchiai d’olio, 50 g di burro, 1 bicchiere di vino bianco secco, 2 cucchiai da tè di roscnarino tritato (rosmarino pendente), sale e pepe, 80 g di grana grattugiato e circa un litro e mezzo di brodo classico.

Tritare lo scalogno, farlo appassire nell’olio in una casseruola a bordi medi, unire il riso e farlo scaldare uniformemente mescolando. Versare il vino, farlo evaporare ed aggiungere ora il brodo caldo, un mestolo per volta, in quantità sufficiente a coprire il riso. Lasciar cuocere per circa 7 minuti coninuando a mescolare, regolare di sale e pepe; unire il rosmarino finemente tritato nella quantità di 2 cucchiaini da tè, continuare versando il brodo  fino a fine cottura.  Spegnere la fiamma, condire con il burro e 2 cucchiai colmi di grana, mescolare per amalgamare e portare in tavola con il resto del grana a parte.

Che bon! Che bon!.

Tagged , , , , ,

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *