Che Bon! Che Bon!
L'angolo sul web di Luisella

dolci e frutta

Una pastiera per Natale

DSCN0955

Per concludere bene il pranzo di Natale in famiglia, quest’anno ho scelto un dolce alternativo a quelli consueti tipo Panettone o Pandoro, ho preparato la Pastiera;  tempo fa ho letto che questo dolce tradizionale viene preparato  per le feste natalizie, ma poi mi è sorto il dubbio che questa specialità napoletana sia invece preparata per le feste di Pasqua, comunque sia io l’ho portato in tavola e i miei familiari mi hanno confermato che il dolce è riuscito buonissimo.

Il mio menù ha rispettato la tradizione veronese, come primo: brodo con cappelletti e come secondo: lesso misto con salsa pearà e cotechino; contorni di verdure: verze stufate, crauti, lenticchie.

Per preparare la pastiera oltre a consultare le ricette regionali ho fatto riferimento anche a quella riportata sul vasetto del grano cotto che ho acquistato, riportando le dosi al numero dei commensali. L’unica variante che ho dovuto apportare è stata quella di sostituire i canditi (non graditi a qualche familiare) con pezzettini di datteri.

Il dolce “re” Pandoro dovrà aspettare la fine dell’anno e l’inizio di quello nuovo per farlo iniziare dolcemente!

Tanti auguri da Che Bon! Che Bon!

Tagged , , , , , , , , , , ,

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *