Che Bon! Che Bon!
L'angolo sul web di Luisella

primi piatti

Dentellatura ad effetto

DSCN0052Un successo inaspettato l’ha avuto questa zucca dentellata, mi ha fatto fare proprio bella figura!

Tagliare la zucca a turbante non è stato semplice, in effetti è una zucca resistente. Tolta la calotta, dopo averla svuotata dai semi e dai filamenti sono passata alla dentellatura della circonferenza con un coltellino affilato. L’operazione ha richiesto un po’ di tempo ma il risultato è stato buono. Il risotto, presentato così, ha avuto in famiglia una festosa accoglienza!.

La zucca è stata cotta in forno per circa 30 minuti a 180°, il risotto è stato preparato per 3 persone con i seguenti ingredienti: 1 bicchiere e mezzo di riso vialone nano, 1 tazza di zucca a pezzetti, 1 porro (solo la parte bianca) mezzo bicchiere di vino bianco secco, 3/4 di brodo vegetale (carota-sedano rapa-cipolla bianca- prezzemolo), un cucchiaio di olio di semi di sesamo.

Con poco brodo si fa passare alla trasparenza il porro tagliato sottilmente, si aggiunge la zucca a pezzetti con brodo a filo continuando la cottura per una decina di minuti a casseruola coperta. In altro tegame antiaderente si tosta un attimo il riso, irrorandolo con il vino bianco, procedendo alla cottura versando poco alla volta il brodo rimanente, aggiungendo al riso il preparato con la zucca e il porro. A fine cottura condire con l’olio di sesamo o con olio d’oliva extra vergine.

Il formaggio grana è facoltativo.

Tagged , , , , , , ,

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *