Che Bon! Che Bon!
L'angolo sul web di Luisella

secondi piatti

Melagrana rosso vermiglio per l’autunno

WP_20170111_16_11_17_ProSono già pendenti dalle piante come decorazioni natalizie le melagrane con la coroncina che anche se rivolta verso il basso, conferisce loro una certa nobiltà; una curiosità: perfino una città spagnola come Granada trae il suo nome da questo frutto.

Buone per molte preparazioni in cucina, dai deliziosi succhi, alle gelatine, insalate miste, come ingrediente ottimo per carni bianche. C’è un certo interesse, in questo momento anche in agricoltura per la melagrana con l’avvio di nuove piantagioni di melograni, in quanto la richiesta di bevande salutistiche specialmente in ambito sportivo, richiedono i suoi effetti benefici.

Una ricetta semplice che uso fare con questo frutto è la fesa di tacchino tagliata a fette sottili con i chicchi di melagrana. Dopo aver liberato i chicchi dalla scorza di due melagrane, li schiaccio con lo schiacciapatate, faccio rosolare le fette di tacchino con olio ed un pezzetto di cipolla non affettata. Appena sono rosolate, tolgo la cipolla ed aggiungo un bicchiere e mezzo di vino bianco secco facendolo sfumare a fuoco vivace. A questo punto verso il succo di melagrana e porto a cottura a fuoco medio, aggiungendo un pizzico di sale e un pugno di chicchi interi.

 

 

Tagged , , , , , , , , ,

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *