Che Bon! Che Bon!
L'angolo sul web di Luisella

blog

Un balzo nel futuro…

WP_20190122_14_55_46_Pro

Un balzo nel futuro con la fantasia?

Per farlo a volte basta rileggere una rivista di Topolino, magari di vecchia data. Una lettura non di tipo classico, ma tuttavia stimolante sotto certi aspetti. Su questa edizione datata è presente, tra i personaggi di un episodio, Eta Beta che vive su un altro mondo, in una “città scavata nella roccia” dotata di tutte le comodità, programmata da un modernissimo cervellone direzionale, il che presuppone un mondo dove la scienza sia molto avanzata. Nel mondo di Eta Beta e della sua fidanzata Neema (nome vezzeggiativo) gli omini extraterrestri posseggono un solo dito della mano e cinque nomi. Cucinano torte con ingredienti improbabili, possono superare la gravità per mezzo di un minerale antigravitazionale. Sono in grado di leggere gli eventi essendo 500 anni nel futuro avanti a noi poveri terrestri.

Nel nostro mondo terrestre, fatto di realtà, le cose sono più complicate e noi, uomini fenomeno con mani da cinque dita, non potendo ancora leggere sui giornali ciò che avverrà nel nostro prossimo futuro, facciamoci dare con fiducia una mano dalla scienza per migliorarlo!

Nota: i cinque nomi di Neema:  PLuisa, PCaterina, PSofronia, PCleopatra, PSibilla.

Topolino n. 1357 del 29 novembre 1981 Speciale Cucina

Tagged , , , , , , , , , ,

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *