Ravanelli in pinzimonio

Ravanelli ottimi per il pinzimonio: ognuno prepara davanti a sé in un piccolo contenitore il condimento, una o due cucchiaiate di olio extravergine d’oliva , pizzico di sale e li gusta  teneri, non piccanti, buoni in questo periodo piovoso di maggio.  

Un altro modo simpatico di prepararli è con un’ insalata mista: tagliarli a rondelle sottili,  abbinarli ai cetrioli tagliati anch’essi a fettine sottili,  aggiungere qualche cimetta di cavolfiore bianco (fatto prima sostare una mezz’oretta in acqua e bicarbonato). Sistemare le verdure sul piatto di portata contornate da lattughino da taglio ponendo al centro delle verdure una manciata di cubetti di formaggio misto.  Il condimento si può preparare anche in una bottiglietta di vetro e agitarlo al momento di servire: un decilitro di aceto o di limone, un cucchiaino da caffè raso di sale fino, mezzo cucchiaino di pepe e 3 decilitri di olio di oliva extravergine (si può conservare al fresco per più giorni).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.