Panzerotti con ritagli di formaggio

 

  • Sempre nell’intento  di optare per il miglior modo da utilizzare per recuperare rimanenze di formaggio da tavola in dispensa,  ho impastato  250 g di farina, un bicchiere scarso di latte, un pizzico di sale, 15 g di lievito di birra e mezzo cucchiaino di zucchero  formando un composto da lavorare con le mani fino ad ottenere una pasta liscia che non si attacchi.
  •  Dopo averla fatta lievitare coperta per un paio d’ore l’ho stesa con il mattarello e tagliata  in sei parti. Su ognuna ho distribuito i pezzetti di formaggio mescolati fra loro ed ho chiuso a triangolo le sfoglie.
  • Infine ho fritto i panzerotti  in olio bollente girandoli velocemente  mano a mano che si doravano, sono bastati pochi minuti.
  • Buoni anche come secondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.