Che Bon! Che Bon!
L'angolo sul web di Luisella

blog

Elogio della pasta italiana

WP_20180712_12_28_05_ProC’è voluto un secolo dopo Marco Polo perché in Italia e, solo per le famiglie più agiate, la pasta divenisse un alimento di consumo.

Dal 1400, nelle zone intorno a Napoli, dove produzione del grano duro, clima, venti caldi del Vesuvio e brezze marine fanno ottenere della pasta un prodotto perfetto. Non è un caso quindi che gli spaghetti siano divenuti famosi in tutta Europa, piacciono: la nostra pasta è buonissima!

Pare che adesso, anche chi prima vietava di mangiare una porzione di pasta serale, ora faccia un po’ marcia indietro permettendola, sempre però con l’attenzione ai centimetri del nostro giro vita che deve essere conforme alle regole per rimanere in buona salute.

 

Nota: Se posso pescare nei ricordi: negli scorsi anni cinquanta, un buon piatto di pastasciutta era il menù di tante persone italiane “magrissime”!

Tagged , , , , , , , , , ,

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *