Uova guarnite/tavola pasquale

Per  avere in tavola delle uova sode decorate senza ricorrere ai colori e rendere piacevole e simpatica la decorazione, mi piace guarnirle “vestendole” con le retine colorate degli agrumi e degli ortaggi, cose che di solito vengono cestinate; si ottiene davvero un bell’effetto rete con quelle delle arance/limoni e tulle utilizzando, per esempio, quelle dell’aglio di colore lilla.

Questa idea permette anche agli ospiti di non dispiacersi al momento di rompere i gusci delle uova  sode pazientemente decorate che verranno loro affettuosamente regalate al momento di andar via.

Per quanto riguarda la cottura delle uova sode io preferisco il metodo dell’immersione in acqua bollente, immergendole una alla volta con un cucchiaio e contando i minuti da quando l’acqua ricomincia a bollire  prolungando il tempo fino a 10 minuti buoni. L’accortezza di rigirare con il cucchiaio le uova durante la bollitura fa si che il tuorlo si fissi al centro della chiara. Se si servono fredde, scolarle e metterle sotto il rubinetto dell’acqua fredda, lasciarle in acqua fredda per 10 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.