Cappelletti per la Befana

Per l’ultima festività in calendario mi piace “rastrellare” quanto residua di buono in frigorifero e preparare il ripieno dei cappelletti per la Befana(capeleti in dialetto veronese).  Questi piccoli cappelletti variano dai tortellini nella forma, sono simili a dei piccoli cappelli, farli è semplice: tagliata la sfoglia a quadratini, si mette una piccola quantità di ripieno al centro poi si piega a triangolo, lo si avvolge sull’indice (mano sinistra), si preme sul punto d’incontro del triangolo con il pollice, si alza la falda di pasta a punta ed infine si rilascia mettendoli su un tovagliolo pulito.

  1. Per il ripieno ho utilizzato: un pezzetto di mortadella di Bologna, 2 fettine di prosciutto crudo, 30 g di prosciutto cotto, 1 pezzetto di grana, 1 ciambellina di pane biscottato, 1 tuorlo d’uovo, poca noce moscata;
  2. Ho tritato finemente tutto contemporaneamente al mixer, mettendo poi il composto in una ciotola, ho unito il tuorlo d’uovo ed un pizzico di noce moscata;
  3. Per la pasta è stato sufficiente (per la quantità di cappelletti nella foto) 1 uovo  intero+ l’albume avanzato dal ripieno ed 120 g circa di farina bianca  OO;
  4. Ho tirato a mano la sfoglia con il mattarello e voilà, i cappelletti sono stati veloci da preparare;
  5. Per il condimento: ho messo in una terrina 3 cucchiai di panna da cucina mescolata ad un trito di prezzemolo fresco ed un pizzico di sale, passandolo al microonde la salsa per 1 minuto a potenza media.

Lessati i cappelletti in acqua bollente leggermente salata, li ho versati nella terrina con la panna  al prezzemolo. Facoltativo distribuire il formaggio grattugiato.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.