Ravioli minimali

DSCN1713Che accontentare tutti a tavola al giorno d’oggi sia un’impresa, lo si vede anche in famiglia dove la memoria del cibo al quale si è affezionati viene sacrificata dall’attualità dei gusti, dalle scelte del cibo o dal rifiuto dello stesso. Questa premessa per introdurre i miei ravioli minimali, ancora molto graditi…

Fatti in casa con ripieno di ricotta e spinaci oppure acquistati già pronti, e conditi così: far rosolare in olio d’oliva mezza cipolla (tagliata il più sottile possibile), aggiungere 2 cucchiai d’acqua in cottura; ridurre a quadrucci una patata media e rosolare anch’essi assieme alla cipolla, salare e portare a cottura. Lessare i ravioli, scolarli, distribuire il condimento direttamente sulla porzione messa sul piatto fondo; un pizzico di grana grattugiato e un filo d’olio extravergine a crudo in superficie completa la preparazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.