Un albero secolare da proteggere

DSCN1859Questo fine settimana, a Mezzane di Sotto (Verona), si svolge la Festa dedicata all’olio di oliva locale volta a far conoscere sia le attrezzature che la tecnica di estrazione dell’olio con visita al frantoio e degustazione; la rassegna sarà anche ricca di prodotti del territorio. Il programma della manifestazione è pubblicato sul sito www.festadellolio.com.

L’oliva in Italia è una gemma preziosa e il nostro olio extravergine d’oliva è apprezzato a livello internazionale.

Una pianta di olivo, in ambiente idoneo può vivere 200 anni e oltre: sull’Acropoli di Atene domina ancora il cosiddetto olivo di Platone, davvero una celebrità. E’ preoccupante che in Italia molte piante di olivo debbano essere sradicate a causa della Xylella fastidiosa, un microorganismo arrivato da lontano; nessun intervento di “slupatura” è infatti sufficiente a salvarle.

Da sempre in cucina usiamo l’olio come condimento sia cotto che crudo; esso è anche alla base della dieta mediterranea. Un buon accorgimento è quello di consumare l’olio entro 24 mesi dalla data di imbottigliamento.

Tra le ricette da realizzare con olio extravergine di oliva suggerisco: Baccalà alla vicentina con polenta calda maranese fine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.