Sempre di magro

DSCN0079Un cibo che forse è più gradito “al maschile” che “al femminile” : polenta e renga = aringa, si può riproporre in questo periodo di menù magri durante il quale ci si prepara in forma per la primavera imminente. 

I filetti di aringa, opportunamente grigliati e portati in tavola ben caldi, adagiati su un letto di polenta (oppure a preferenza con fette di polenta brustolà = abbrustolita) risolvono bene un primo piatto al quale aggiungere, come contorno, una discreta quantità di insalata fresca condita con un pizzico di sale, succo di limone e olio extravergine d’oliva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.