Clafoutis di mele

Buono per la colazione ed anche per la merenda dei bambini, il clafoutis classico andrebbe fatto con le ciliegie, ma in autunno-inverno lo possiamo fare anche di mele, periodo in cui ce ne sono in abbondanza.

Cominciamo con sbucciare 3 mele di misura media, togliere il torsolo e tagliarle a fettine sottili, prepariamo sul tavolo gli altri ingredienti: 200 ml di latte, 2 uova, 1 bustina di vanillina, 100 g di zucchero, 100 g di farina bianca, un pizzico di sale, un pezzetto di burro per imburrare lo stampo, 2 cucchiai di zucchero a velo per cospargere alla fine.

Dopo aver imburrato lo stampo da forno largo circa 30 cm a bordo basso, spargiamo sul fondo un paio di cucchiai di zucchero, versiamo le mele ben distribuite e pareggiate, fatto questo sbattiamo in un contenitore le uova con lo zucchero facendole montare per bene, aggiungiamo la vanillina e la farina setacciata con il pizzico di sale; piano, piano versare anche il latte continuando a mescolare, si formerà una pastella abbastanza liquida che versiamo sulle mele già preparate. Mettiamo in forno a 170 gradi se statico, per circa 45 minuti. Quando tolto dal forno il clafoutis sarà intiepidito spargiamo in superfice lo zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.