Crema dolce fritta

Quando si gusta la crema fritta si ritorna con il pensiero all’infanzia tanto il suo sapore è genuino, fatto di aromi conosciuti; si può preparare assieme agli altri dolci di carnevale dato che si può friggere in contemporanea.

Ingredienti:

mezzo litro di latte, 200 g di farina, 100 g di zucchero,  2 uova intere + 2 tuorli, un pizzico di sale, buccia grattugiata di limone naturale, del pane grattugiato per l’impanatura.  Zucchero a velo oppure semolato per la fine preparazione.  Olio di semi di arachide per friggere.

Intiepidire il latte (anche a microonde), a parte riunire in una casseruola (tipo quella in uso per preparare la besciamella) la farina con lo zucchero e sempre rigirando unire un uovo intero ed i due tuorli, un pizzico di sale e la buccia di limone. A questo punto unire a filo il latte e far cuocere piano piano, sempre mescolando per non fare grumi, fino ad avere un impasto compatto ed omogeoneo che si stacca dai bordi della pentola. Saranno sufficienti circa cinque minuti di cottura. Bagnare con un pò d’acqua una superfice liscia (tipo un piatto, la placca del forno) e versare il composto  pressandolo  fino all’altezza di due o tre cm.

Lasciare raffreddare la crema e preparare in tre contenitori separati rispettivamente: uovo intero sbattuto, farina bianca, pane grattuggiato.  Tagliare a rombi la crema e passarli prima nell’uovo, poi nella farina e nel pane grattuggiato.  Immergere  con un utensile i rombi nell’olio bollente,  pochi alla volta, e dorarli da ambo le parti.  Scolarli su carta assorbigrassi e una volta sul piatto di portata cospargere di zucchero.

Buon gradimento!

0 commenti su “Crema dolce fritta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.