Galani… ultimo giorno!

DSCN0069Martedì grasso, ultimo giorno di Carnevale, buono per abbondare in galani, bugie, crostoli, cenci  o chiacchiere che dir si voglia!

Per fortuna sono facilissimi da preparare: con 500 g di farina, 3 uova, 3 cucchiai colmi di zucchero, una noce di burro, 1 bustina di vanillina, un pizzico di sale, un bicchiere o poco più di vino spumante dolce (non costoso). Fatto l’impasto, lasciando riposare la pasta coperta per circa mezz’ora questa sarà pronta per essere stesa e ritagliata a piacere. Fritti i galani in olio non troppo bollente, saranno pronti da gustare spolverizzati di zucchero.

(naturalmente le varianti sono molte: con la birra per esempio, con lievito per dolci o bicarbonato, con il succo d’arancia o un po’ di marsala, ecc, ecc.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.