Che Bon! Che Bon!
L'angolo sul web di Luisella

primi piatti

Pappardelle all'uovo nero di seppia

aprile 2, 2009 by luisellafaggioli in primi piatti with 0 Comments

Per sorprendere un pò i commensali si può preparare questo primo,  abbastanza semplice in quanto la difficoltà maggiore sta nel preparare la pasta fatta in casa.

  • Ingredienti:
  • 300 g di farina bianca
  •       3 uova
  •       4 seppie
  •       2 ghiandole dell’inchiostro di seppia
  •       1 cucchiaio di olio di oliva
  •   1/2 bicchiere di vino bianco secco
  •   1/2 cipolla bianca
  •   1/2 etto di  burro   + 4 cucchiai d’extra vergine d’oliva          
  •     1 spicchio d’aglio
  •     1 cucchiaino di origano
  • 1/2 etto di pecorino grattugiato
  •         pepe e sale in giusta misura                                                                                                                                                                                                                                      

Lavare e preparare le seppie per la cottura togliendo prima le ghiandoline dell’inchiostro. Svuotare due ghiandole  in un bicchierino ed unire al nero 4 gocce d’olio d’oliva mescolando un poco, dovrebbe risultarne almeno un cucchiaino; sbattere quindi un uovo con una forchetta ed unirvi il nero di seppia preparato. Fare l’impasto per le pappardelle con la farina , le altre due uova e  l’uovo nero  più un pizzico di sale, dopo aver lavorato la pasta, ottenendola bella liscia, stenderla a sfoglia sottile con il mattarello; lasciarla un pò asciugare  poi arrotolandola, tagliarla a pappardelle  (tagliatelle larghe).  Lessare le seppie in acqua leggermente salata (in pentola a pressione bastano pochi munuti).  Appena tiepide tagliarle a quadrettini; tritare fine la cipolla  e  soffriggerla un poco  in un tegame con olio e burro,  unire l’aglio schiacciato , i quadrettini di seppie, il vino bianco e lasciar insaporire il tutto per  una quindicina di minuti a tegame coperto e fuoco basso. Controllare il sugo, aggiungere l’origano e regolare di sale e pepe.   Lessare le pappardelle in acqua abbondante, salata quanto basta, condirle con il sugo di seppie  e, su ogni piatto  di pappardelle distribuire  un cucchiaio  d’olio extra vergine e uno di pecorino grattugiato.

Buon primo!

Tagged , , , , , , , , , , , ,

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *