Verona straordinaria

DSCN0053Se mi venisse chiesto quale delle chiese di Verona mi piace di più, risponderei subito che sono tutte suggestive, difficile scegliere ma quella che preferisco è la Basilica di S. Anastasia, la più grande della città.

Sarà per il colore del suo cotto, materiale con il quale è stata costruita, per la sua maestosità, l’eleganza, la luce delle sue lunghe vetrate che illuminano la spiritualità del luogo (forse per questo io l’ho dipinta in azzurro).

Oltre alle tele meravigliose in essa conservate mi piacciono molto anche i marmi colorati dei suoi pavimenti così artistici. Un cenno inoltre a proposito delle popolarissime acquasantiere sostenute dai “gobbi” che ho visto fin da bambina quando mia nonna mi accompagnava a vederli alla fine di lunghe passeggiate e, arrivate lì vicino a loro commentava: – poverini, tutto il giorno con quel peso addosso! –

Un invito a chi non la conosce, venite a visitarla!

 

.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.