Zuppa con mezze fave sgusciate

DSCN0979

 

In questi giorni, intrisi di pioggia, si sente il bisogno di qualcosa di caldo quando ci si siede a tavola, trovo la zuppa di fave e spinaci proprio adatta ad un primo che riscalda. Per prepararla velocemente ho usato le pentole a pressione. In una ho preparato  il brodo vegetale, nell’altra la zuppa completata.

Ingredienti per 4 persone: 220 g di mezze fave sgusciate (ammollate in acqua fredda per circa 2 ore), 150 g di spinaci surgelati un pezzetto di prosciutto crudo circa 40 g, 2 cucchiai da tavola di olio d’oliva, 1 rametto di rosmarino, 3/4 foglie di salvia, sale e pepe.

Per il brodo vegetale: 2 litri d’acqua, 1 patata, 1 cipolla, 1 gambo di sedano, 1 carota, qualche foglia di prezzemolo, 1 cucchiaino da tè di concentrato di pomodoro. Tagliare le verdure grossolanamente e cuocere a pressione per circa 10 minuti.

Tritare finemente nel mixer il prosciutto crudo con rosmarino e salvia far rosolare nell’olio versato sul fondo della pentola a pressione, unirvi le fave scolate dall’ammollo e lavate: farle insaporire, versavi sopra da un colino il brodo vegetale preparato e ancora caldo. Continuare la cottura a pressione per circa 25 minuti,

Dopo aver sfiatato la pentola con attenzione sotto l’acqua fredda, unire gli spinaci, strizzati e tagliuzzati a coltello, lasciar cuocere a pentola coperta, questa volta non a pressione, per altri 6/7 minuti. A questo punto con le fave ormai disfatte la zuppa si presenta cremosa e pronta da essere portata in tavola ben calda accompagnata da una spolverata di formaggio grana.

Che Bon! Che Bon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.