Tra i formati di pasta, gli anelli per il timballo!

E’ così, quando si compera a volte si scelgono formati di pasta simpatici, arriva poi il momento di prepararli al meglio, per gli anelli siciliani non c’è problema, basta rispettare i tempi di cottura, 15 minuti di cottura al dente in acqua bollente, salata al punto giusto, poi distribuiti a strati in una pirofila imburrata, come per un normale pasticcio. Uno strato di anelli coperti con poi ragù e formaggio grana grattugiato, un altro strato di anelli con besciamella (alcuni aggiungono un uovo alla besciamella per dare più potere legante), formaggio grattugiato a coprire. Con 500 g di pasta, in una pirofila di cm 20 x 26, si ottengono 3 strati di anelli che passati al forno statico per circa 20 minuti a 190° formano un buonissimo timballo. Un primo piatto che si può considerare un buonissimo piatto unico!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.