Plum Cake mescolato non agitato

Un titolo spiritoso per un dolce da colazione. Per la ricetta stavolta vorrei andare a memoria e per la preparazione, non volendo adoperare altri strumenti da pulire, faccio tutto usando solo una normale forchetta. C’è bisogno di mettere intorno ordinatamente tutti gli ingredienti utili:

300 g farina bianca, 180 g amido di mais, 180 g zucchero semolato, 80 g olio di semi di mais, 3 uova, due pizzichi di sale fino, il succo di mezzo limone “succoso”, 1 bustina di lievito vanigliato, qualche cucchiaio d’acqua, un po’ di zucchero di canna da mettere in superficie.

In una terrina, capiente a bordi alti, mettere farina, amido e lievito setacciati insieme all’interno, lasciando libera la parte centrale dove cominciare a versare gli altri ingredienti, sempre mescolandoli con i rebbi della forchetta: prima le uova, zucchero, sale, limone, mescolando ed incorporando poco alla volta la farina dai lati, versando a filo l’olio e l’acqua fino a che l’impasto sarà completato.

Dopo aver foderato l’interno dello stampo a cassetta con la carta forno versare l’impasto ed infornare per circa 45-50 minuti a 175 gradi (variare tempo e gradi a seconda del proprio forno).

Si può anche rendere variegato l’impasto, dividendolo in due ed aggiungendo in una metà dei pezzetti di cacao fondente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.