A pranzo con le frittelle di mele

La domenica è un giorno speciale della settimana perciò ci si può permettere qualche divagazione sul menù di tutti i giorni, si può preparare qualcosa di dolce e, le frittelle di mele, lo sono senz’altro. Se opto per il fritto preferisco farlo per il pasto di mezzogiorno anziché quello di sera, mi sembra essere più digeribile.

Ingredienti: 4 mele (Golden di media misura), il succo di 1 limone, 4 cucchiaio rum, 100 g latte, 50 gi zucchero, 30 g burro, 2 uova, 150 g farina bianca, 1 cucchiaio da tè di lievito per dolci, olio per friggere (olio di arachide).

Sbucciare le mele, togliendo il torsolo, tagliarle a fette di circa mezzo centimetro, lasciarle stese su un piatto largo, irrorate con il succo di limone ed il rum, cosparse con un po’ di zucchero. Intanto che le mele si insaporiscono prepariamo la pastella: burro sciolto a bagnomaria mescolato con lo zucchero, le uova sbattendo un poco con la frusta, aggiungere latte e farina, lievito per avere una pastella della giusta consistenza.

Mettere a scaldare l’olio nella casseruola per il fritto, verificarne il calore con la punta di uno stuzzicadenti, infine immergere le fette nella pastella, poi nell’olio e friggerle finché saranno dorate, rigirandole un paio di volte. Suggerisco (per chi non usa la friggitrice), di mettere sopra la casseruola un paraspruzzi per non sporcare o scottarsi nel friggere.

Tolte le frittelle dall’olio, sgocciolarle su carta cucina e portarle in tavola cosparse con un po’ di zucchero semolato.

Buona domenica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.