Dolcetti facili tipo dorayaki

Il nome dei dolcetti giapponesi è molto simpatico, ho cercato, senza trovarla, questa parola nel dizionario giapponese-italiano, ma fa lo stesso l’importante è preparare dei buoni dolcetti in casa per la colazione.

Li ho preparati a tarda sera per trovarli pronti al mattino, facendo una pastella con:

1 uovo intero ed un tuorlo, 2 cucchiai di zucchero, un cucchiaino di buccia di limone grattugiata, 5 cucchiai di farina che lievita, 5 cucchiai di latte, (io aggiungo anche 1 cucchiaio di olio d’oliva). Tutto mescolato per bene con una frusta, lasciato riposare qualche minuto e messo a cuocere a cucchiaiate su piastra calda antiaderente (tipo quella per le piadine).

Lasciati cuocere sulla piastra a fuoco moderato, prima da un lato fino a che si formano le prime bolle sull’impasto e poi rigirati dall’altra parte fino a doratura.

Buoni per la colazione specialmente dei bambini che li possono farcire a piacere con miele, marmellata e creme al cioccolato.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.