Che Bon! Che Bon!
L'angolo sul web di Luisella

dolci e frutta

Frittelle di mele al via!

DSCN0867Non c’è da stupirsi se le frittelle di mele sono gradite, tanto da poter  quasi sostituire il secondo piatto quindi ottime per variare un menù a sorpresa.

Per prima cosa sbucciamo tre belle mele e tagliamole a disco, togliendo il torsolo con l’apposito utensile, irroriamole con il succo di mezzo limone, spargiamo un po’ di zucchero semolato, distribuiamo un bicchierino di rum e lasciamole riposare su un piatto fino a che non saremo pronti per la frittura.

Per la pastella: 220 g di farina, 2 noci di burro sciolto, 2 pizzichi di sale fino, 3/4 di bicchiere di acqua e 3/4 di bicchiere di birra chiara, il tutto sbattuto per bene con le fruste del frullino elettrico (viene bene anche a mano). Si ricopre il contenitore e si lascia riposare anch’essa fino al momento di friggere.

Al momento di friggere tenere sottomano: una pinza lunga da cucina per rigirare le frittelle, un mestolo a griglia per ritirare le frittelle dall’olio, un colino per recuperare durante la frittura eventuali residui di pastella, un vassoio rivestito di carta cucina per fritti.

Immergere, una alla volta, le fette di mela nella pastella, alla quale si può aggiungere un cucchiaio del rum/limone delle mele, poi friggerle tre/quattro alla volta nell’olio caldo, mantenuto ad una temperatura  non troppo alta che consenta di cuocere la mela internamente.

Scolare le frittelle dorate da ambo le parti posandole sul vassoio preparato, successivamente sistemarle sul piatto da portare in tavola spolverizzandole di zucchero semolato o a velo secondo il gusto preferito.

Che Bon! Che Bon!

 

 

Tagged , , , , , , , , , , ,

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *